Modalità di organizzazione dell’attività didattica sino al 20 aprile 2021

In ottemperanza a quanto previsto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 2 marzo 2021, dal Decreto-Legge n. 44 del 1° aprile 2021, dall’Ordinanza del Ministero della Salute 2 aprile 2021 e dall’Ordinanza del Presidente della Regione n.102 del 4 aprile 2021, si dispone che, sino al 20 aprile 2021, le “attività didattiche della scuola secondaria di secondo grado si svolgono esclusivamente in modalità a distanza”.

Sull’intero territorio nazionale, resta sempre garantita la possibilità di svolgere attività in presenza (…) per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, secondo quanto previsto dal decreto del Ministro dell’istruzione n. 89 del 7 agosto 2020, e dall’ordinanza del Ministro dell’istruzione n. 134 del 9 ottobre 2020, garantendo comunque il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata.

Pertanto, rimangono in vigore il Regolamento del Piano della Didattica Digitale Integrata e i relativi aggiornamenti approvati dal Collegio dei Docenti del 28 gennaio 2021 e dal Consiglio d’Istituto del 29 gennaio 2021.

A partire dal 21 aprile e sino al 30 aprile 2021, previa eventuale collocazione della Puglia in zona arancione o gialla, le attività didattiche si svolgeranno in presenza rimanendo ferma la possibilità di “garantire la didattica digitale integrata a tutti gli alunni le cui famiglie richiedano espressamente di adottarla, in luogo dell’attività in presenza(Ordinanza del Presidente della Regione n.102 del 4 aprile 2021)…Circolare n. 268 – Organizzazione didattica sino 20 aprile